Via Siria, 55
58100 Grosseto
amministrazione@fortezzacostruzionigenerali.com

Tel. 0564 450416

Via Siria, 55
58100 Grosseto
amministrazione@fortezzacostruzionigenerali.com

Tel. 0564 450416

Sostenibilità

Progettazione BIM

La Fortezza Costruzioni utilizza la progettazione BIM per la gestione coordinata di progetti complessi. Il Building Information Modelling è un approccio progettuale innovativo, che include la generazione e la gestione di rappresentazioni digitali delle caratteristiche fisiche e funzionali di un edificio.

La progettazione BIM segue l’intero processo di costruzione, dalle prime fasi di concept, attraverso le fasi di progettazione e costruzione, fino alla fase operativa degli impianti e a un eventuale smantellamento.

Nel settore delle costruzioni, il BIM design è conosciuto come una tecnologia 7D:

  • 3D (spazio)
  • 4D (Programmazione – Tracciare i cambiamenti che si verificano nelle varie fasi)
  • 5D (Stima – Registrazione delle unità e aggiornamento dei costi totali in caso di eventuali cambiamenti)
  • 6D (sostenibilità)
  • 7D (analisi del ciclo di vita e manutenzione)

L’uso della progettazione BIM si estende per tutto il ciclo di vita dell’edificio e ne supporta i processi ad esso collegati, tra cui la gestione dei costi e delle fasi di costruzione, la gestione del progetto e le operazioni sugli impianti.

Modellazione e Strategie energetiche

Attraverso la modellazione energetica di un edificio, siamo in grado di valutarne il consumo di energia grazie alla simulazione e al calcolo relativi ai numerosi componenti legati al consumo energetico. Si può determinare matematicamente, ad esempio, l’utilizzo dell’energia a partire dalle prestazioni di un’apparecchiatura HVAC in risposta a carichi di raffreddamento e riscaldamento, quindi calcolarne i costi operativi.

La modellazione energetica rappresenta un importante strumento al fine di ottenere una progettazione efficiente, in quanto identifica i requisiti di rendimento necessari perchè gli impianti siano compatibili con il processo di costruzione. Modellazione energetica e Simulazione dinamica consentono di integrare tutti i consumi in un unico modello di consumo di energia. Una volta calcolati i singoli consumi, il modello energetico dà risultati in termini di picchi di consumo di energia annuali.

Audit energetico

L’audit energetico è un’indagine, una rilevazione e un’analisi dei flussi di energia in un edificio, sistema o procedimento, finalizzata alla riduzione della quantità di energia immessa nel sistema senza influenzare negativamente le performance.

L’Audit energetico è una strada verso l’identificazione delle Energy Conservation Opportunities (ECO) o misure (ECM). Le opportunità o misure di risparmio energetico consistono in un più efficiente uso degli impianti esistenti o in una sostituzione parziale/globale degli impianti stessi.

Gli step che contraddistinguono un audit energetico sono:

  • Fase di Benchmarking: Solitamente è necessaria una normalizzazione per permettere il confronto tra i dati registrati sugli impianti studiati e i valori di riferimento desunti da casi di studio o statistiche. L’utilizzo di modelli di simulazione permette una valutazione esaustiva dell’impianto in questione, senza che sia necessaria una normalizzazione dei dati. In effetti, l’applicazione di uno strumento di benchmarking basato su simulazioni permette una normalizzazione individuale, una previsione delle dimensioni e normalizzazione del clima.
  • Fase di Audit energetico: I dati sui consumi mensili complessivi sono generalmente insufficienti per consentire una comprensione accurata del comportamento dell’edificio. Anche se l’analisi delle bollette energetiche non identifica con precisione i diversi soggetti legati al consumo di energia presenti nella struttura, i dati di consumo possono essere utilizzati per calibrare l’edificio e i modelli di simulazione. Per valutare il sistema esistente e simulare in modo corretto il comportamento termico dell’edificio, il modello di simulazione deve essere calibrato sul caso in oggetto. Le iterazioni necessarie per eseguire la calibrazione del modello possono anche essere completamente integrate nel processo di audit ed essere d’aiuto nell’identificazione delle criticità de delle misure correttive necessarie.
  • Fase di Audit energetico dettagliato: In questa fase, le misurazioni effettuate in loco e i dati di monitoraggio sono utilizzati per raffinare la calibrazione dello strumento BES. Una grande attenzione è data alla comprensione, non solo delle caratteristiche di funzionamento di tutti i sistemi legati al consumo di energia, ma anche delle situazioni che causano variazioni nel profilo di carico su breve e lungo termine (per esempio giornalieri, settimanali, mensili, annuali). Quando i criteri di calibrazione sono soddisfatti, il risparmio relativo alle ECO / ECM può essere quantificato.
  • Fase di Investment-grade: In questa fase, i risultati forniti dallo strumento calibrato BES possono essere utilizzati per valutare le ECO / ECM selezionate e direzionare uno studio dettagliato di ingegneria.

Questa fase include i seguenti passaggi:

  • Analisi dell’edificio (pareti, pavimenti, soffitti, ecc ..) e dei dati di utilità, compreso lo studio degli impianti installati e l’analisi delle bollette energetiche;
  • Indagine delle condizioni operative reali;
  • Comprensione del comportamento dell’edificio e delle interazioni con le differenti condizioni metereologiche, dati sull’occupazione e programmi operativi;
  • Selezione e valutazione delle misure di risparmio energetico;
  • Stima del potenziale di risparmio energetico;
  • Identificazione delle richieste ed esigenze del cliente.

Termografia ad infrarossi

L’avvento della termografia ad alta risoluzione ha permesso agli ispettori di identificare potenziali problemi all’interno dell’involucro edilizio tramite un’immagine termica delle varie superfici di un edificio. Ai fini di un audit energetico, il termografo analizzerà il trasferimento di calore per convezione, radiazione o conduzione.

Gestione Energia

La gestione dell’energia è fondamentale per ridurre i costi energetici e, di conseguenza, l’impatto ambientale. Gli obiettivi di un’Energy Management efficace sono: la conservazione delle risorse, la protezione del clima e il risparmio sui costi, garantendo agli utenti l’accesso permanente all’energia di cui hanno bisogno.

La gestione dell’energia è strettamente legata alla gestione ambientale, alla gestione della produzione, alla logistica e alle altre funzioni aziendali stabilite.

La Fortezza Costruzioni lavora ogni giorno con l’obiettivo di ridurre i costi energetici attraverso interventi mirati, frutto della nostra esperienza nel settore e di un utilizzo efficace delle più recenti tecnologie disponibili sul mercato.

Attraverso un’attività di gestione approfondita dell’energia, è possibile individuare aree critiche di utilizzo e di spreco energetico e programmare gli interventi necessari.

Analisi di Fluidodinamica (CFD)

La Fortezza Costruzioni è in grado di effettuare analisi sofisticate CFD in casi particolari in cui è necessario prevedere il comportamento del flusso d’aria ai fini del comfort interno (HVAC) o per motivi di sicurezza (Antincendio).

La fluidodinamica computazionale è una branca della meccanica dei fluidi che utilizza metodi numerici e algoritmi per analizzare e risolvere i problemi che coinvolgono il flusso di fluidi.

I computer sono utilizzati per eseguire i calcoli necessari a simulare l’interazione di liquidi e gas con superfici definite dalle condizioni di contorno.

Display Energy Certificates (DEC)

In accordo con la direttiva dell’Unione Europea 2002/91/EC e successive versioni, La Fortezza Costruzioni è in grado di rilasciare il Display Energy Certificates – DEC (obbligatorio per la maggior parte degli edifici) secondo le regole e le normative locali.

Le DEC hanno l’obiettivo di promuovere il miglioramento del rendimento energetico degli edifici. Queste certificazioni sono basate sul consumo effettivo di energia di un edificio e sono volte ad aumentare la trasparenza in termini di efficienza energetica degli edifici pubblici e privati.

Certificazioni di sostenibilità (CFD)

Il termine Green Building o bioedilizia si riferisce ad una struttura che è stata costruita nel rispetto di processi ecologicamente sostenibili. Essa risulta, quindi, efficiente nell’utilizzo delle risorse durante tutto il suo ciclo di vita: dalla scelta della locazione alle fasi di progettazione, costruzione, funzionamento, manutenzione, ristrutturazione e demolizione. In questo caso si può parlare di Green Building Certification.

Le certificazioni di sostenibilità richiedono una stretta collaborazione all’interno del team di progettazione: architetti, ingegneri e il cliente, in tutte le fasi del progetto.

Tali certificazioni richiedono una consulenza multidisciplinare specializzata nell’ambito della progettazione di edifici sostenibili, efficienti e innovativi.

La Fortezza Costruzioni ha una comprovata esperienza con i più famosi standard di sostenibilità in materia di impianti tecnologici, progettazione strutturale, fase di costruzione e post-costruzione e può supportare le aziende nel processo di certificazione di edifici.

Azienda

La Fortezza Costruzioni Generali è una solida realtà nel settore dell’edilizia, che si occupa della costruzione e della ristrutturazione di edifici civili e locali commerciali a Grosseto e provincia.